Ischinca

Dal rifugio (4350 mt) partenza alle 3.30 lungo sentiero dolce fino alla laguna che viene percorsa per tre quarti fino all’ inizio del ghiacciaio.
Sosta per legarsi poi subito pendio ripido che però risulta breve e utile per svegliarsi. Si prosegue poi su traccia dolce fino ad un traverso su ghiaccio misto roccia che richiede attenzione dopo il quale il percorso si snoda senza segnalazioni fino al colle.
Sosta e ripartenza sui penitentes. Lasciato a destra un grande seracco si segue una linea ad “s” fino alla spalla della cima. Ultimo tratto ripido (40°) poi cima (5580mt ; 5-6 ore dal rifugio) e facile discesa dalla parte opposta fino al colle e successiva pietraia. Infine si circonda di nuovo la laguna per raggiungere il rifugio per sentiero facile e ripetitivo.

Nicola Morabito

VEDI FOTO

Comments are closed.

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!